Qual è il miglior seggiolino auto del 2019?

Migliori seggiolini auto

A pensarci vengono i brividi: secondo il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nel nostro Paese muore un bambino ogni settimana a causa di incidenti stradali e ne restano feriti 240, molti riportando lesioni permanenti.

Molte di queste tragedie potrebbero essere evitate. L’Organizzazione mondiale della sanità stima una differenza dell’80% nella probabilità di sopravvivenza, in caso di impatto, tra un bimbo che viaggia adeguatamente protetto e uno con scarsa o nulla tutela. Scegliere il seggiolino auto giusto è di vitale importanza e nessuna precauzione è eccessiva.

Qualunque seggiolino omologato è meglio di nessun seggiolino, ma i test indipendenti di varie agenzie europee, che sono molto severi e rigorosi, mostrano che non tutti offrono una protezione ottimale in caso di impatto.

Come se non bastasse, sul mercato ci sono seggiolini che sebbene ottengano giudizi buoni o almeno sufficienti nei crash test finiscono per ottenere un giudizio globale pessimo per questioni di sicurezza chimica, per la presenza nei materiali di sostanze tossiche come idrocarburi cancerogeni, che potrebbero trasferirsi alla pelle delicata del bambino, ftalati, ritardanti di fiamma, metalli pesanti.

Il seggiolino non va scelto con leggerezza. Troppi genitori ne trascurano l’importanza, dando retta ai capricci dei figli che vogliono sedersi in macchina come gli adulti, o badando solo al prezzo nell’acquisto del seggiolino.

Considerato il tempo di utilizzo (fino a 10 anni) la differenza di prezzo fra un modello economico non testato adeguatamente e un modello più sicuro che ha superato le prove di sicurezza a pieni voti è di pochi centesimi al giorno. Chi non spenderebbe 2 euro al mese per la sicurezza del proprio bambino? Pensiamo bene a questa cifra quando siamo di fronte all’acquisto di un seggiolino e ci sembra caro.

Tutti i modelli consigliati in questa guida alla scelta del miglior seggiolino auto hanno ottenuto ottimi punteggi nelle prove sicurezza delle principali associazioni di tutela dei consumatori e club automobilistici in Europa, come l’ATAC tedesco, il TCS svizzero, l’ÖAMTC austriaco, Altroconsumo.

Migliori seggiolini auto

1. Cybex Pallas S-Fix

Cybex Pallas S-Fix

Il Cybex Pallas S-Fix si classifica a pieno titolo come il miglior seggiolino auto del gruppo 1/2/3.

Progettato per crescere con il tuo bambino, questo seggiolino multigruppo omologato R44/04 è adatto a bambini di 9-36 kg (dai 9 mesi ai 12 anni circa).

Ha conquistato la prima posizione in classifica grazie alle ottime prestazioni in fatto di sicurezza. Ha infatti ottenuto ottimi punteggi in tutti i crash test eseguiti dai vari enti indipendenti europei: ATAC, ÖAMTC, TCS e Altroconsumo.

Cosa lo rende così sicuro?

Cuscino di sicurezza

Il Cybex Pallas S-Fix sostituisce al convenzionale sistema di cinture a 5 punti un cuscino di sicurezza addominale.

Questo sistema funziona come un airbag: in caso di collisione la forza d’urto viene distribuita sul cuscino di sicurezza e ridotta dai suoi materiali che assorbono l’energia dell’impatto.

Il cuscino riduce lo spostamento in avanti del busto del bambino, e di conseguenza riduce il rischio di lesioni al collo, alla colonna vertebrale e agli organi interni.

Il cuscino di sicurezza può essere rimosso per bambini dai 3 anni in poi, e il seggiolino si trasforma facilmente in un seggiolino del Gruppo 2/3 della serie Solution.

Sistema L.S.P.

L’LSP è un sistema di protezione dagli impatti laterali. Si estende sul lato più vicino alla portiera dell’auto e riduce l’energia dell’impatto in caso di urto laterale di circa il 25% rispetto a un seggiolino senza questo sistema.

Poggiatesta reclinabile

Il poggiatesta reclinabile impedisce alla testa del bambino di cadere in avanti quando si addormenta. Inoltre assicura che la testa rimanga sempre nella zona di sicurezza, essenziale in caso di collisione con impatto laterale.

Oltre a queste misure di sicurezza all’avanguardia il Cybex Pallas S-Fix è fatto con materiali di ottima qualità, ha un design curvilineo che aumenta la comodità del bambino, e può essere installato sia con sistema ISOFIX che senza.

Tutte queste caratteristiche lo rendono uno dei migliori seggiolini per auto disponibili sul mercato.

2. Britax Römer ADVANSAFIX IV M

Britax Römer ADVANSAFIX IV M

Questo modello della Britax Römer, azienda tedesca con una reputazione impeccabile, è il miglior seggiolino auto del gruppo 1/2/3 senza cuscino di sicurezza addominale.

A differenza del Cybex Pallas S-Fix, in questo modello il bambino è assicurato al seggiolino con un convenziale sistema di cinture a 5 punti.

L’ADVANSAFIX IV M è adatto a bambini da 9 a 36 kg. Grazie alla funzione FLIP&GROW quando il tuo bambino è abbastanza grande puoi passare dal sistema di cinture a 5 punti a quello a 3 punti con molta facilità.

Test indipendenti hanno dimostrato che Britax Römer ADVANSAFIX IV M è uno dei modelli di seggiolino più sicuri sul mercato.

In caso di collisione frontale, il sistema Pivot Link ISOFIX brevettato minimizza lo spostamento del seggiolino in avanti spingendolo verso il basso. Questo riduce il rischio di lesioni al collo e alla schiena.

I materiali, il design, il sistema SecureGuard, la forma delle ali laterali, persino le cuciture sono tutti studiati per minimizzare i rischi in caso di incidente.

Sicurezza superiore, comodità, durabilità e un look moderno lo rendono uno dei migliori seggiolini che puoi comprare.

3. Cybex Pallas 2-Fix

Cybex Pallas 2-Fix

Il Cybex Pallas 2-Fix, seggiolino del gruppo 1/2/3, è un’alternativa più economica al Pallas S Fix. Ne condivide molte delle caratteristiche ma costa circa 50-70 € in meno. Considerato che la differenza di prezzo va spalmata su circa 10 anni di vita del bambino ti consiglio comunque di scegliere il Pallas S Fix, ma il modello 2-Fix è una buona opzione se cerchi il seggiolino con il miglior rapporto qualità-prezzo.

Il Cybex 2-Fix è adatto per auto con e senza ISOFIX. Come nel Pallas S Fix il bambino è assicurato con il cuscino di protezione addominale. Comprende anche il sistema di protezione dagli impatti laterali.

A differenza del Pallas S Fix il poggiatesta non è inclinabile, le opzioni di regolamento in altezza sono 11 invece che 12, e il tessuto è di tipo standard invece che comfort.

Nel complesso è una scelta molto valida. È fra quelli con il più alto numero di recensioni positive su Amazon e nel 2018 ha ricevuto da Altroconsumo i titoli Migliore del Test e Miglior Acquisto.

4. Cybex Sirona S I-Size

Cybex Sirona S I-Size

Il Cybex Sirona S è il miglior seggiolino per neonati. È omologato I-Size per bambini dalla nascita fino all’altezza di 105 cm, equivalente al gruppo 0+/1 (0-18 kg, circa 4 anni).

Si è guadagnato la prima posizione in classifica nel suo gruppo per le ottime funzioni di sicurezza, messe alla prova nei crash test eseguiti da ATAC, ÖAMTC, TCS, Altroconsumo.

Meccanismo di rotazione a 360°

Il seggiolino può ruotare a 360° sulla sua base offrendo maggiore comodità di installazione per il genitore (meno contorsionismo e mal di schiena) e maggiore sicurezza e protezione per il bambino.

Nella prima fase di vita i bambini sono molto delicati. Il collo e la schiena si sviluppano con l’età. Fino al quindicesimo mese di vita, collo e schiena non sono ancora abbastanza sviluppati per resistere alla forza di un impatto frontale. In questa circostanza, la pressione esercitata sul collo del neonato può causare serie lesioni.

Per questo motivo far viaggiare il bimbo nel senso contrario a quello del senso di marcia riduce significativamente il rischio di traumi in caso di incidente frontale. Le forze generate nella collisione sono distribuite su un’area maggiore del corpo, riducendo la pressione sulla testa e sul collo.

Per legge i bambini devono viaggiare nel senso opposto a quello di marcia fino a 15 mesi. In realtà il senso contrario alla marcia rimane il più sicuro fino ai 4 anni di età.

Il Cybex Sirona S I-Size permette di trasportare i bambini nel senso contrario a quello di marcia sino ai 105 cm, circa 4 anni.

Inoltre grazie al suo sistema di controllo della direzione di marcia (DDC) impedisce che il seggiolino auto sia utilizzato nel senso di marcia prima dei 16 mesi e dei 76 cm di altezza, aiutando il genitore a rispettare i migliori standard di sicurezza (e la legge).

Altre funzioni di sicurezza

Il Cybex Sirona S I-Size completa il quadro sicurezza con molte altre caratteristiche e funzioni, che lo rendono uno dei seggiolini più sicuri per neonati: il sistema ER (energy reduction, riduzione dell’energia) riduce le forze dell’impatto in caso di incidente di circa il 20% se comparato ad un tradizionale sistema di cinture a cinque punti.

La scocca ad alto assorbimento d’urto combinata con il sistema di protezione laterale integrato riduce le forze di un impatto laterale di circa il 25%.

Contro

Il dispositivo anti-abbandono integrato SensorSafe lascia un po’ a desiderare. Infatti le uniche recensioni negative del Cybex Sirona S I-Size sono dovute a questo componente.

Per fortuna è un acquisto opzionale. Ti consiglio di comprare la versione senza SensorSafe e di investire la differenza in un dispositivo anti-abbandono più efficace.

5. Cybex Aton M

Cybex Aton M

Il Cybex Aton M, disponibile anche in versione I-Size, è un’ottima alternativa al Cybex Sirona S I-Size.

Il modello Aton M copre una fascia diversa: fa parte del gruppo 0+ ed è adatto a bambini fino a 13 kg, o 45 cm – 87 cm (dalla nascita ai 18 mesi circa).

A differenza del Sirona S I-Size, che si aggancia all’auto solo tramite la base ISOFIX, l’Aton M può essere assicurato sia tramite la Base M (ISOFIX), venduta separatamente, sia tramite le cinture di sicurezza dell’auto.

Come gli altri prodotti Cybex consigliati in questa pagina, ha dimostrato un’ottima performance di sicurezza in tutti i test indipendenti eseguiti da ATAC, ÖAMTC, TCS, Stifung Warentest e Altroconsumo. Inoltre è certificato per l’uso in aereo.

Aton M i-Size offre un riduttore rimovibile che assicura la posizione più piana possibile per i neonati ed i bambini prematuri.

Ha il sistema di protezione laterale integrato L.S.P. e la scocca ad alto assorbimento degli urti come il Sirona I-Size.

In più è molto confortevole per il bambino: il poggiatesta è regolabile in altezza in 11 posizioni, le cinture sono larghe e morbide, la capottina ha la protezione solare UPF 50+.

Nel complesso è il migliore seggiolino auto del gruppo 0+.

6. Cybex Solution S-Fix

Cybex Solution S-Fix

Il seggiolino Cybex Solution S-Fix è il miglior seggiolino del gruppo 2/3. Omologato R44/04, è adatto a bambini di 15-36 kg (dai 3 ai 12 anni circa).

È installabile su auto con e senza ISOFIX.

In sostanza è un Pallas S-Fix senza il cuscino di protezione addominale, necessario solo per i bambini del gruppo 1. Condivide tutte le altre caratteristiche di sicurezza del Pallas, perciò offre una protezione eccellente, verificata nei crash test svolti da ATAC, ÖAMTC, TCS e Altroconsumo.

La fodera non contiene sostanze dannose e le cinture proteggono bene i bimbi. Il manuale delle istruzioni è ottimo. È un seggiolino compatto. I bimbi sono comodi ed è facile legarli. È facile pulirlo. Si monta nella parte posteriore della macchina. Il peso è nella media.

Come scegliere il seggiolino auto

Per legge i seggiolini auto devono essere omologati. Scegli solo seggiolini che riportano l’etichetta di omologazione arancione con la scritta ECE sul retro o sulla base del seggiolino. Tutti i seggiolini consigliati in questa pagina rispettano gli standard di omologazione in vigore nel 2019.

I seggiolini possono essere omologati secondo la norma ECE R44, che li suddivide in base al peso del bambino, o secondo il nuovo standard ECE R129 (detto anche I-Size), che li classifica in base all’altezza.

Entrambe le norme sono stabilite a livello europeo dalla Commissione economica per l’Europa.

Consiglio pratico: compra solo seggiolini omologati.

Gruppi seggiolini auto

La norma R44, basata sul peso, classifica i seggiolini in 5 gruppi:

  • Gruppo 0 – fino a 10 kg (fino a 12 mesi circa)
  • Gruppo 0+ – fino a 13 kg (fino a 24 mesi circa)
  • Gruppo 1 – da 9 a 18 kg (da 9 mesi a 4 anni circa)
  • Gruppo 2 – da 15 a 25 kg (da 3 anni a 6 anni)
  • Gruppo 3 – da 22 a 36 kg (da 5 a 12 anni)

La nuova norma R129 non si basa sul peso, bensì sull’altezza. I produttori di seggiolini possono stabilire da sé le fasce di riferimento per i loro modelli. La classificazione per gruppi viene così meno. Tuttavia la R129 affianca la R44, non la sostituisce. L’omologazione ECE R44 rimarrà valida parallalemente alla nuova direttiva, quindi puoi tranquillamente acquistare un seggiolino basandoti sul gruppo di peso, o sulla classificazione per altezza.

L’esistenza di 5 gruppi non significa che dovrai comprare 5 seggiolini nel corso della vita del bambino: un singolo seggiolino può coprire più di un gruppo.

Infatti si può garantire la sicurezza del bambino comprando solo 2 seggiolini nell’arco della sua vita:

  • Un primo per neonati del gruppo 0/0+ fino ai 13 kg o l’equivalente I-Size da 40-45 cm (che parte dalla nascita)
  • Un secondo seggiolino che copre un intervallo di peso, o altezza, molto ampio: i seggiolini del gruppo 1/2/3 sono adatti a bambini che pesano da 9 a 36 kg.

Anche se il seggiolino del gruppo 1 rivolto nel senso di marcia si può usare a partire dai 9 kg (circa 9 mesi), è  importante che non si passi troppo presto dal gruppo iniziale 0+ al gruppo 1. I bambini vanno trasportati il più a lungo possibile con un dispositivo di ritenuta rivolto all’indietro (reboard). Almeno fino ai 18 mesi questi sono preferibili ai seggiolini montati in direzione di marcia perché in caso di collisione frontale la testa, le vertebre cervicali e la schiena sono sostenute meglio.

Consiglio pratico: per bambini fino a 13 kg scegli un seggiolino del gruppo 0+ o i-size equivalente. Per bambini oltre i 13 kg scegli un seggiolino trivalente del gruppo 1/2/3.

Navicella oppure ovetto?

Il gruppo 0 comprende anche le cosiddette “navicelle”: culle imbottite da fissare con le cinture dell’auto, in cui il bambino viaggia sdraiato. Mancano sia di punti di aggancio per essere assicurati al sedile dell’auto, sia di appositi sistemi di ritenuta del bebè. In caso di incidente il bimbo rischia di essere catapultato fuori dal portabebè. Inoltre tendono a essere ingombranti e complicati da montare.

I cosiddetti ovetti, invece, sono seggiolini a guscio ideali per il trasporto di neonati, perché ne garantiscono una protezione superiore.

Consiglio pratico: per neonati scegli l’ovetto, perché è molto più sicuro.

Sicurezza

La funzione più importante del seggiolino è proteggere i bimbi a bordo dell’auto in caso di collisione. I bambini, a causa della loro particolare morfologia, sono specialmente vulnerabili, e necessitano di protezioni superiori alla semplice cintura di sicurezza.

I bambini non sono adulti in miniatura. Le proporzioni del corpo di un bambino sono diverse. La testa di un neonato costituisce ⅓ del suo peso totale. Se ne consideriamo la statura, la testa di un neonato è sovradimensionata rispetto a quella di una persona adulta.

Inoltre, in questa prima fase di vita, molte ossa come quelle del collo, della schiena, e del bacino si stanno ancora sviluppando, ed è importante che non siano troppo sollecitate in condizioni di viaggio normale, e che siano protette e sostenute al massimo in caso di incidente, per ridurre la frequenza e la gravità delle ferite.

L’omologazione non basta

L’omologazione non basta per valutare la sicurezza di un modello, perché ci può essere una grande disparità di prestazioni fra seggiolini con la stessa omologazione.

È per questo che per scrivere questa guida mi sono affidato ai dati raccolti dalle migliori agenzie indipendenti che svolgono test a tutela dei consumatori, come l’ATAC, il TCS, Altroconsumo, ecc.

Queste agenzie, usando strumentazioni specialistiche, manichini e sensori, sottopongono i vari modelli di seggiolini a test più severi e rigorosi rispetto a quelli che verificano i requisiti minimi di legge per l’omologazione.

Questo è importante perché per il tuo bimbo vuoi il massimo della sicurezza possibile, non il minimo.

Crash test

Le prove più importanti sono quelle dei crash test, eseguite nei due scenari più comuni: collisione frontale e laterale.

Da queste prove emerge che alcuni modelli proteggono bebé e bambini in maniera ottimale, altri li espongono a rischi seri o addirittura letali.

Questi test vengono eseguiti in maniera estremamente rigorosa: vengono ripetuti più e più volte, con il seggiolino installato in tutte le configurazioni possibili, con modelli di auto diverse a velocità diverse, e con manichini realistici che rappresentato età e morfologie diverse, dotati di sensori per valutare i veri rischi cui è esposto un bambino in caso di collisione.

Consiglio pratico: scegli solo seggiolini che hanno ottenuto ottimi punteggi nei test indipendenti. Tutti i seggiolini consigliati in questa pagina rispettano questo parametro.

ISOFIX

ISOFIX è un sistema di fissaggio internazionale standardizzato per seggiolini auto. Grazie ai punti di attacco uniformati i seggiolini dotati di supporto ISOFIX possono essere agganciati velocemente e in modo sicuro direttamente alla carrozzeria dell’autovettura.

I seggiolini dotati di agganci ISOFIX garantiscono maggior stabilità e una protezione migliore in caso di urto sia frontale sia laterale. Inoltre riducono i rischi di scorretta installazione del sistema di ritenuta.

Consiglio pratico: se la tua automobile ha il relativo sistema di fissaggio, scegli un seggiolino auto ISOFIX.

Comfort del bambino

Anche il comfort del bambino è un fattore importante nel scegliere un seggiolino. La qualità dei materiali, l’imbottitura, il supporto per la testa per evitare che ciondoli quando il bimbo si addormenta, le opzioni per regolare il poggiatesta sono tutte cose che ho considerato per stilare la classifica.

Comodità d’uso

Altri aspetti che ho considerato:

  • Facilità di montaggio e smontaggio (importante anche per ridurre il rischio di errori nell’installazione) e di assicurazione del bambino al seggiolino;
  • Ingombro nell’auto e peso, perché spesso il seggiolino va spostato da un’auto all’altra, come quella dei nonni;
  • Facilità di pulizia e lavaggio fodera;
  • Accessori disponibili.

Prezzo

Non è l’aspetto più importante ma a parità di sicurezza e comfort naturalmente scegli il modello più conveniente.